THOUGHT FOR TODAY BY
ST. ANTHONY ZACCARIA

If through perfect humility you will be able to know objec tively yourself, only then will you be.

4301 Hecktown Rd
Bethlehem, PA 18020

Zaccarian Apostolate of Prayer 2018

Zaccarian 2018 Prayer Intentions

 

In the year characterized by the celebration of the 137th General Chapter, which Maria, luminous Star of evangelization, under the action of the Holy Spirit help the Barnabites to feel "All together" continually alive and life-giving of a single religious family, semper reformanda "over the foundation of Paul ", mindful of the call of Antonio Maria that "not going forward in the way of God and lo stand still, it is a return "(St Anthony Mary Zaccaria, Sermon 6).

 

Gennaio: UT UNUM SINT (Gv 17,21).

Perché tutta la Congregazione sia unita nella preghiera intensa e continua per il Capito generale,

— ricordando che "la fedeltà alla preghiera o il suo abbandono, sono il paradigma della vitalità o della decadenza della vita religiosa" (Ev. Test. 42).

 

Febbraio: VIDETE ENIM VOCATIONEM VESTRAM, FRATRES - CONSIDER YOUR OWN CALL, BROTHERS AND SISTERS (1 COR 1,26).

Riconoscenti a Dio per la nostra storia passata, preghiamo perché il Capitolo generale sappia individuare vie nuove di vita e di apostolato,

— in piena fedeltà al nostra carisma e alla attese della Chiesa e del mondo di oggi.

 

Marzo: NOLITE CONFORMARI HUIC SAECULO (Rm 12,2).

Perché ci spogliamo dei nostri piccoli idoli personali e di ogni attaccamento che ci appe-santisce, secondo l'insegnamento del S. Fondatore (I Serm),

— in modo tale che attraverso un sincero cammino di purificazione e conversione rimaniamo fedeli all'esigente sequela di Gesù.

 

Aprile: IN RESURRECTIONE TUA, CHRISTE, CAELI ET TERRA LAETENTUR (Lit. Hor.).

Perché, secondo l'esortazione del Santo Padre (Disc. ai Cons.), non rimaniamo ripiegati su noi stessi o prigionieri dei nostri piccoli e grandi problemi,

— ma guardiamo ai fratelli che ci aspettano e invocano speranza dalla nostra speranza e vita dalla nostra vitalità spirituale.

Maggio: MONSTRA TE ESSE MATREM (Ave Maris Stella).

Perché la Vergine Maria, data a noi come provvida Madre. ci ottenga dalla celebrazione del Capitolo generale il dono di una rinnovata Pentecoste,

— nella fraternità e nella condivisione di spirito e di obiettivi apostolici.

 

Giugno: IMITATORES MEI ESTOTE, FRATRES (Fil 3.17).

Preghiamo perché la conoscenza amorosa della dottrina dell'Apostolo Paolo e la imitazione delle sua virtù e del suo spirito apostolico,

— costituiscano sempre l'impegno e l'orgoglio filiale della Congregazione, qualificando l'iter formativo delle vocazioni e la costante crescita di tutti i confratelli.

 

Luglio: RESPICE DE COELO, PATER.

Perché Io spirito del Santo Fondatore guidi e sostenga i lavori capitolari,

affinché si traducano in forti norme di vita fondate sulla riforma personale, sulla fuga dalla tiepidezza e dalla "mondanità" e sulla vivezza spirituale da comunicare ai fratelli.

Agosto: RENOVAMINI AUTEM SPIRITU MENTIS VESTRAE ET INDUITE NOVUM HOMINEM (Ef 4,23-24).

Perché l'adesione dei confratelli alle direttive capitolari sia illuminata e concorde. al di là dei pettegolezzi e dei propri punti di vista,

— in tal modo che la disponibilità di tutti sia testimonianza efficace della nostra presenza nella Chiesa e nel nostro ambiente di vita.

 

Settembre: SUSCIPITE INVICEM, SICUT ET CHRISTUS SUSCEPIT VOS (Rm 15,7).

Avendo in comune il dono della consacrazione e il carisma di S. Paolo e di S. Antonio Maria, raccomandiamo al Signore le Suore Angeliche, le Figlie della Provvidenza. nonché la Famiglia dei Discepoli, tutti gli altri Istituti a noi vicini e i Laici di S. Paolo,

— perché la reciproca fraternità umana e spirituale, rinforzi la fedeltà nella sequela di Gesù e il nostro "correre" verso i fratelli.

 

Ottobre: EX OMNIBUS GENTIBUS ET TRIBUBUS ET POPULIS ET LINGUIS (Ap 7,9).

Perché il Signore continui a donare alla Congregazione numerose vocazioni da diversi Paesi, affinché le comunità vivano sempre più la fraternità nella diversità,

— e la nostra presenza diffonda la via di santità di Antonio Maria in nuovi ambienti di vita cristiana.

Novembre: FIRMUM FUNDAMENTUM DEI STAT (2 Tm 2,19).

L 'esempio luminoso di santità di tanti Barnabiti che ci hanno preceduto sia accolto dalle giovani generazioni con devota riconoscenza al Signore,

— e sia continuamente tradotto e sviluppato dalla testimonianza dei confratelli di oggi, a beneficio della Congregazione e della Chiesa.

 

Dicembre: IN PROPRIA VENIT ET SUI EUM NON RECEPERUNT (Gv 1,11).

Perché il nuovo sessennio iniziato dopo il Capitolo generale, chiami a raccolta, in semplicità e gioia rinnovata, tutti i confratelli,

— affinché sotto la guida dell'Apostolo Paolo, non 'vi siano [tra noi] soldati vili e disertori, né che siano indegni i figli di un così grande padre".

 



Big Pixel Studio - Web Design